Istituto Comprensivo Dante Alighieri

DIRIGENTE SCOLASTICO

Prof. Antonio Re

Compiti e funzioni

Il Dirigente scolastico ha la legale rappresentanza dell’istituzione scolastica ad ogni effetto di legge.
È organo individuale, rappresenta l’unitarietà dell’istituzione medesima ed assume ogni responsabilità gestionale della stessa.
Deve conseguire contrattualmente i seguenti obbiettivi:
Assicurare il funzionamento dell’istituzione assegnata secondo criteri di efficienza e efficacia
Promuovere lo sviluppo dell’autonomia didattica, organizzativa, di ricerca e sperimentazione, in coerenza con il principio di autonomia
Assicurare il pieno esercizio dei diritti costituzionalmente tutelati
Promuovere iniziative e interventi tesi a favorire il successo formativo
Assicurare il raccordo e l’interazione tra le componenti scolastiche
Promuovere la collaborazione tra le risorse culturali, professionali sociali ed economiche del territorio interagendo con gli Enti Locali.

COLLABORATRICI DS

Coordinano le attività progettuali/trasversali della scuola di appartenenza. Gestiscono le emergenze relative ad assenze improvvise o ritardi del personale docente della scuola, attraverso la riorganizzazione temporanea del servizio in relazione alle risorse. Svolgono la funzione di segretario del Collegio Docenti.

Falck (secondaria di 1° grado)

VicePreside

Svolge la funzione di docente, sostituisce il capo d'Istituto in caso di assenza o di impedimento e, durante il periodo estivo, gestisce le ordinarie attività nei plessi e i rapporti con docenti e genitori.

Dante Alighieri (primaria)

Svolge la funzione di docente, sostituisce il capo d'Istituto in caso di assenza o di impedimento e, durante il periodo estivo, gestisce le ordinarie attività nei plessi e i rapporti con docenti e genitori.

RESPONSABILI DI PLESSO

Coordinano le attività progettuali/trasversali della scuola di appartenenza. Gestiscono le emergenze relative ad assenze improvvise o ritardi del personale docente della scuola, attraverso la riorganizzazione temporanea del servizio in relazione alle risorse. Svolgono la funzione di segretario del Collegio Docenti.

Fante d’Italia (infanzia)

Svolge la funzione di docente, gestisce con una certa autonomia i rispettivi plessi in cui fungono da referenti per docenti, genitori e collaboratori scolastici, si interfaccia con il dirigente scolastico.

Tonale 1 (infanzia)

Svolge la funzione di docente, gestisce con una certa autonomia i rispettivi plessi in cui fungono da referenti per docenti, genitori e collaboratori scolastici, si interfaccia con il dirigente scolastico.

Tonale 2 (infanzia)

Svolge la funzione di docente, gestisce con una certa autonomia i rispettivi plessi in cui fungono da referenti per docenti, genitori e collaboratori scolastici, si interfaccia con il dirigente scolastico

FUNZIONI STRUMENTALI

Questi incarichi sono conferiti dal Dirigente Scolastico su delibera del "Collegio dei docenti". I docenti incaricati partecipano alle riunioni dello Staff di dirigenza; collaborano fra loro e con le varie componenti dell'istituzione al fine di migliorare effettivamente la qualità del servizio scolastico; svolgono il proprio incarico in orario extrascolastico o in ore libere da impegni di servizio non essendo prevista alcuna riduzione dell'orario per la funzione svolta. A conclusione dell'anno scolastico, in sede di verifica delle attività del PTOF, presentano al Collegio dei docenti apposita relazione scritta sulle attività svolte e sui risultati ottenuti.

Area 1 (Nuove tecnologie e multimedialità)

Attiva corsi di autoformazione/autoaggiornamento per insegnanti. Produce account, semplici ebooks e altro materiale tecnologico per agevolare la didattica. Si occupa della Realizzazione di siti di classe/interclasse e personali per consentire agli alunni di esprimersi in modo creativo in uno spazio condiviso

Area 2 (Coordinamento iniziative alunni con DSA e ADHD)

Monitora la situazione degli alunni con Disturbi Specifici di Apprendimento, si occupa dei protocolli applicativi delle procedure e fornisce ai docenti supporti operativi anche con materiali e coordinamento della formazione.

Area 2 (Coordinamento iniziative alunni con DSA e ADHD)

Monitora la situazione degli alunni con Disturbi Specifici di Apprendimento, si occupa dei protocolli applicativi delle procedure e fornisce ai docenti supporti operativi anche con materiali e coordinamento della formazione.

Area 3 (Intercultura e integrazione alunni BES)

Cura le procedure di accoglienza e inclusione. Rileva i bisogni formativi degli alunni con Bisogni Educativi Speciali, supporta i docenti anche producendo e ordinando materiali specifici. Coordina la progettazione e la realizzazione delle attività volte a sostenere l’inclusione (Piano inclusione).

Area 3 (Intercultura e integrazione alunni BES)

Cura le procedure di accoglienza e inclusione. Rileva i bisogni formativi degli alunni con Bisogni Educativi Speciali, supporta i docenti anche producendo e ordinando materiali specifici. Coordina la progettazione e la realizzazione delle attività volte a sostenere l’inclusione (Piano inclusione).

Area 4 (Continuità)

Procede alla rilettura dei curricoli, in particolare di italiano e matematica, nella scuola primaria e secondaria di 1°grado, al fine di individuare una prima ipotesi di rubrica da condividere poi con i colleghi. Si incarica della stesura di rubriche di valutazione.

Area 4 (Continuità)

Procede alla rilettura dei curricoli, in particolare di italiano e matematica, nella scuola primaria e secondaria di 1°grado, al fine di individuare una prima ipotesi di rubrica da condividere poi con i colleghi. Si incarica della stesura di rubriche di valutazione.

Area 4 (Continuità)

Procede alla rilettura dei curricoli, in particolare di italiano e matematica, nella scuola primaria e secondaria di 1°grado, al fine di individuare una prima ipotesi di rubrica da condividere poi con i colleghi. Si incarica della stesura di rubriche di valutazione.

Area 5 (Orientamento)

Favorisce l’acquisizione della capacità di compiere scelte autonome, consapevoli e razionali. Sostiene nella scelta gli studenti “svantaggiati”. Sviluppa la co-partecipazione dei genitori nelle attività. Coadiuva i Consigli di classe nella formulazione dei Consigli Orientativi. Cerca di prevenire fenomeni di dispersione.

Area 6 (Innovazioni didattiche)

Implementa la didattica innovativa (MALL), utilizza i tablet per l’apprendimento di lessico, strutture e contenuti in lingua inglese. Cerca di accresce la motivazione all’apprendimento attraverso attività interattive e accattivanti, incentiva l’uso di device tecnologici per imparare insieme e non solo come strumenti di fruizione di giochi.

Image
Image
Image

Sede

Indirizzo
Via Giorgio Enrico Falck, 110
20099 - Sesto San Giovanni (MI)

Codici istituzionali

Codice meccanografico
MIIC8C800T

Codice fiscale
85017870156

Codice univoco ufficio
UFG0TE

© 2019. I.C.Dante Alighieri Sesto San Giovanni. Tutti i diritti sono riservati.